Addizionale comunale dell’Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche (IRPEF)

  • Servizio attivo

L’addizionale comunale e provinciale sull’IRPEF è stata istituita, con decorrenza 1° gennaio 1999, con il Decreto Legislativo del 28 settembre 1998, n° 360 e successive modificazioni.


A chi è rivolto

L'addizionale è dovuta dai cittadini soggetti all'IRPEF (soggetto passivo), aventi domicilio fiscale in un Comune che ha introdotto la relativa aliquota.

Descrizione

Con deliberazione di Consiglio comunale n. 13 del 24 febbraio 2005, è stata istituita nel Comune di San Martino in Rio, l’addizionale comunale sull’I.R.P.E.F., a far data 1 gennaio 2005.
Fino al 2014 si applicava un unica aliquota;
a partire dall’esercizio finanziario 2015 sono state introdotte aliquote differenziate, dell’addizionale comunale all’imposta sul reddito delle persone fisiche, secondo criteri di progressività utilizzando gli stessi scaglioni di reddito stabiliti.

Per l’anno 2024 sono state deliberate le seguenti aliquote:

SCAGLIONI DI REDDITO ALIQUOTA
Da 0 a 15.000 € 0,58%
Da 15.001 a 28.000 € 0,68%
Da 28.001 a 50.000 € 0,78%
Da 50.001 € 0,80%

Inoltre è stata confermata una soglia di esenzione a favore dei contribuenti con reddito imponibile, ai fini dell’addizionale comunale IRPEF, fino a 11.000 euro, al di sotto della quale l’addizionale non è dovuta, mentre per i redditi superiori l’addizionale è dovuta sul reddito complessivo.

Come fare

Per i soggetti che percepiscono redditi da lavoro dipendente, redditi assimilati a lavoro dipendente e redditi derivanti da pensione, l'addizionale è trattenuta e versata dal sostituto di imposta (datore di lavoro o istituto pensionistico).
Se gli stessi soggetti oltre a tali redditi sono titolari anche di altri redditi, per i quali sussiste l'obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi, l'addizionale complessivamente dovuta sarà calcolata e versata secondo le istruzioni fornite per la dichiarazione medesima Mod. 730 o UNICO.

I soggetti che percepiscono redditi da lavoro autonomo pagheranno l'addizionale tramite la dichiarazione dei redditi (UNICO), secondo le istruzioni fornite per la compilazione dei modelli medesimi.

Cosa serve

Non serve alcun documento specifico

Cosa si ottiene

Pagamento dell'Irpef dovuta

Esito

Avvenuto versamento dell'addizionale.

Tempi e scadenze

Entro i termini di legge

Accedi al servizio

Oppure, puoi prenotare un appuntamento e presentarti presso gli uffici.

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Documenti

Regolamento IRPEF

Regolamento dell'addizionale comunale all' IRPEF

IRPEF Approvazione aliquote anno 2023-Conferma regolamento

Addizionale Comunale all'IRPEF ANNO 2023 Approvazione aliquote 2023 DCC N°6 del 13/03/2023

IRPEF Approvazione aliquote anno 2024-Conferma regolamento

Addizionale Comunale all'IRPEF ANNO 2024 Approvazione aliquote 2023 DCC N°88 del 21/12/2023

IRPEF Determinazione delle aliquote per l’esercizio 2022-Modifica del regolamento

Addizionale Comunale per l'imposta sul reddito delle persone fisiche. ESERCIZIO 2022. MODIFICA DEL REGOLAMENTO. DCC n°13 del 07/04/2022

Contatti

Argomenti:

Pagina aggiornata il 11/04/2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri